Di Redazione Witaly

Ferrara

Noi Cremona, loro Ferrara, insomma tra città ci si capisce. In più da una diecina di anni si sono avvicinate, dal Trastevere di San Calisto, a via del Moro, come dire dall’ altra parte di Ponte Sisto.

Noi Cremona, loro Ferrara, insomma tra città ci si capisce. In più da una diecina di anni si sono avvicinate, dal Trastevere di San Calisto, a via del Moro, come dire dall’ altra parte di Ponte Sisto. Due sorelle, Lina e Maria, brave solidali e appassionate. Inoltre complementari: Lina sommelier in sala, Maria ai fornelli. Maria ha anche un’ altra qualità, è architetto. E infatti l’ Enoteca Ferrara si distingue per le molteplici e interessanti soluzioni d’ arredo adottate. La cucina segue un filone classico/tradizionale puntando alla sostanza (e infatti la lista dei fornitori è un compendio dei migliori) più che alla forma. Per gli amanti dei vini un book enciclopedico permette di scegliere etichette alcune anche rare e introvabili.

Potrebbe interessarti

Palloncini Polisonnografia a domicilio Napoli Capodanno Cinese a Napoli 2024