Casta Diva il ristorante

Ritroviamo Massimiliano ed Elnava coppia affiatata della cucina italiana. Qui l’impegno è grosso, le difficoltà non poche (pensiamo al servizio a cinque stelle per soddisfare gli ospiti delle varie ville, alcune anche oggettivamente distanti). E’ affiancato da una valida brigata e dal bravo Paolo Paciaroni. Nulla da dire sull’ottima materia prima che conferma l’impressione del mattino: una accurata scelta di ingredienti, tra i migliori. Doverosi i tanti omaggi alla clientela che frequenta il Resort con gamberoni, capesante, foie gras, ecc.. ma encomiabile la variegata proposta che spazia lungo tutti i generi dai paccheri ai bucatini, dal baccalà al coniglio. Manca solo il lago, (salvo casi sporadici) cioè il pesce d’acqua dolce, ma è materia difficile (anche da reperire) e non sempre gradita dalla clientela. In sintesi qui si mangia sicuramente bene, a volte si avverte qualche inutile complicazione che va a scapito della centralità del gusto, ma alla fine pensiamo che gli ospiti vadano via contenti. I piatti migliori? la tartare e il rombo (non a caso i meno ridondanti) e l’ottimo babà.

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Parmiggiano Reggiano, Quello vero è uno soloQuesto video terminerà tra 10 secondi
Valerio Granato: Sistemista Linux a Napoli, Programmatore PHP. Founder: 3d0 Srl, LiveNet Srl, AlDiQua, LiveCode. Sito in wordpress con hosting! Operazione nostalgia