Di Luigi Cremona

Capodanno alla Magona

Capodanno all’Osteria Magona, come dire che iniziare meglio di così è difficile. E’ un’Osteria dove si fanno i numeri, come è giusto sia quando si hanno gli spazi necessari, ma anche tanta qualità. Carne di Dario Cecchini e non solo, grandi frollature, orto di famiglia, cantina eccellente visto che qui siamo a Bolgheri tra Ornellaia e Sassicaia (ci si può andare anche a piedi). Ma non basta, qui il formaggio viene fatto in casa con stagionature e pezzature inusuali, come anche il prosciutto (imparata l’arte a Langhirano). Omar Barsacchi, chef e titolare può veramente essere considerato un esempio virtuoso, ed infatti la risposta del pubblico non manca ed il locale è abitualmente sempre pieno. A Capodanno c’è anche un operatore del TG1 e ringrazio Anna Scafuri, brillante giornalista di economia che sa cosa è il cibo buono, dell’intervista realizzata, ed ovviamente stringata visto le esigenze televisive.

Capodanno alla MagonaCapodanno alla MagonaCapodanno alla MagonaCapodanno alla MagonaCapodanno alla MagonaCapodanno alla MagonaCapodanno alla MagonaCapodanno alla MagonaCapodanno alla MagonaCapodanno alla MagonaCapodanno alla MagonaCapodanno alla MagonaCapodanno alla MagonaCapodanno alla MagonaCapodanno alla MagonaCapodanno alla MagonaCapodanno alla MagonaCapodanno alla MagonaCapodanno alla MagonaCapodanno alla MagonaCapodanno alla MagonaCapodanno alla MagonaCapodanno alla MagonaCapodanno alla MagonaCapodanno alla MagonaCapodanno alla MagonaCapodanno alla MagonaCapodanno alla Magona

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Parmiggiano Reggiano, Quello vero è uno soloQuesto video terminerà tra 10 secondi
Valerio Granato: Sistemista Linux a Napoli, Programmatore PHP. Founder: 3d0 Srl, LiveNet Srl, AlDiQua, LiveCode. Sito in wordpress con hosting! Operazione nostalgia