Brasserie Montreal a Mechelen

Nella prima campagna fuori Mechelen ecco un piccolo lago con un piacevole albergo sulla sua sponda. Una ventina di camere accoglienti e una grande e bella sala con veranda che offre (di giorno) un bel panorama. Il ristorante è affidato a tre ragazzi, lo chef Toon De Bock è il più grande, 35 anni, in sala è il 22enne Anthony. Sono bravi e motivati, un vero piacere vederli in azione. E anche i piatti sono altrettanto gradevoli, specie la fresca insalatina di anguilla affumicata con carciofi (il jerusalem in salsa a crudo e croccante) e il finale con un golosissimo tiramisù. Più neutro il fagiano un pò troppo chiuso da delle pesanti crocchette e dalla salsa. Ma nell’insieme, anche per il prezzo competitivo rispetto a quanto offerto e all’ambiente spazioso ed elegante, un posto da vedere.

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Ruota dell'Annunziata - Napoli Agenzia SEO a Napoli Operazione nostalgia