Di Luigi Cremona

Aldo Werdin all’Excelsior di Rapallo

Conosciamo Aldo Werdin dagli anni ottanta, allora un giovanissimo direttore di Alberghi che ci aveva colpito per la sua professionalità. E non ci eravamo sbagliati, la sua carriera è stata lunga e prestigiosa, con la consacrazione del GH Excelsior di Rapallo che da poco è entrato a far parte della Legend Collection dei Preferred Hotels & Resort (sono pochi nel mondo). E non è stato tutto facile, in particolare il passaggio dal fallimento della Turin Hotels allora proprietaria della struttura, alla nuova gestione: un percorso difficile di riequilibri finanziari e funzionali durati alcuni anni. E poi la mareggiata di due anni fa che ha devastato gran parte delle attrezzature. Ma Aldo Werdin ha saputo reagire ad ogni avversità con tenacia e determinazione ed oggi l’Hotel è più bello di prima. Altre sfide si avvicinano, brindiamo al suo successo nei primi giorni di questo 2020 con un amico in comune, Luigino Poli, e con i piatti del collaudato chef Pasquale Giordano, piatti un pò classici come il contesto richiede.

 

Aldo Werdin all’Excelsior di RapalloAldo Werdin all’Excelsior di RapalloAldo Werdin all’Excelsior di RapalloAldo Werdin all’Excelsior di RapalloAldo Werdin all’Excelsior di RapalloAldo Werdin all’Excelsior di RapalloAldo Werdin all’Excelsior di RapalloAldo Werdin all’Excelsior di RapalloAldo Werdin all’Excelsior di RapalloAldo Werdin all’Excelsior di RapalloAldo Werdin all’Excelsior di RapalloAldo Werdin all’Excelsior di RapalloAldo Werdin all’Excelsior di RapalloAldo Werdin all’Excelsior di RapalloAldo Werdin all’Excelsior di RapalloAldo Werdin all’Excelsior di RapalloAldo Werdin all’Excelsior di RapalloAldo Werdin all’Excelsior di Rapallo

 

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Sito in wordpress con hosting! Livecode - Marketing Online Vuoi avere successo?
Parmiggiano Reggiano, Quello vero è uno soloQuesto video terminerà tra 10 secondi