A Cirò da Max

Max da tanti anni offre una buona cucina di territorio grazie alla valenza non da poco di Salvatore Murano, chef ormai di lungo corso. Da un anno si è trasferito in questa struttura più ampia dove potrà mettere a fuoco una serie di iniziative: in futuro anche le camere, per ora una enoteca attiva e importante che già offre una bella panoramica dei vini della zona. E proprio qui incontriamo due aziende emergenti, di biologico non ufficiale ma spontaneo, con una produzione limitata di poco più di 10000 bottiglie divise in poche etichette. Il rosso di Arcuri ha una brutta etichetta, ma la sostanza c’è tutta ed esprime il frutto di una vecchia vigna coltivata ad alberello. Cote de Franze, un nome curioso che invece è quello della zona da cui vengono i vini, ci offre un bianco di ottimo rapporto prezzo qualità, fresco e pulito e un rosso anche questo derivato da una vecchia vigna ad alberello di alta densità di impianto.

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Corsi di formazione haccp Brindisi,corsi di formazione sab brindisi, corsi rls brindisi Cosa vedi? Consulenza software gestionale Napoli,software gestionali Napoli, software gestionali per ristoranti, sistemi cassa, casse automatiche