Tante stelle al Pellicano

50 anni di Pellicano: una storia di un grande successo nato tanti anni fa per una coppia di giovani americani invaghiti dalla bellezza della piccola baia. Un anno di cambiamenti importanti per il Pellicano, ad Antonio Guida (ora chef al Mandarin di Milano) è subentrato Sebastiano Lombardi, un giovane chef pugliese cresciuto alla Sommit di Ostuni, una chicca di albergo, ma di dimensioni minimali rispetto al Pellicano. Non è stato sicuramente facile per Sebastiano affrontare le nuove responsabilità, ma ormai, a fine quasi stagione, lo troviamo più sereno. L’occasione è una cena a 6 mani con altri chef di ristoranti d’albergo ugualmente prestigiosi: Andrea Migliaccio del Capripalace e Fabio Ciervo dell’Eden di Roma. Cena che svivola via con un perfetto servizio nella piacevolezza impeccabile di questa struttura, e ne approfittiamo per riprovare al mattino la prima colazione, che rimane tra le migliori d’Italia.

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Parmiggiano Reggiano, Quello vero è uno soloQuesto video terminerà tra 10 secondi
Valerio Granato: Sistemista Linux a Napoli, Programmatore PHP. Founder: 3d0 Srl, LiveNet Srl, AlDiQua, LiveCode. Sito in wordpress con hosting! Operazione nostalgia