Di Redazione Witaly

il Gazpacho di Disio

gazpacho di pomodori e pesche melanzana fondente e sgombro leggermente affumicato

Una vera elegante delizia questa ricetta proposta da Angelo Pumilia al Disio. Un giovane chef, a Sciacca, lontano dalle rotte più battute: merita incoraggiamento e segnalazione.

Una vera elegante delizia questa ricetta proposta da Angelo Pumilia al Disio. Un giovane chef, a Sciacca, lontano dalle rotte più battute: merita incoraggiamento e segnalazione.

Gazpacho di pomodoro e pesche, sugarello affumicato e melanzana fondente.

 

per il gazpacho:

 

pomodori ramati g 200

pesca bianca di Bivona g 80

sale g 2

menta fresca g 2

aceto di lampone g 5

olio extravergine di oliva g 20

cipolla g 5

 

frullare e setacciare il tutto.

 

per i sugarelli affumicati:

 

sfilettare i sugarelli e diliscarli accuratamente.

marinare i filetti sotto una mistura di sale e zucchero (50%) per una decina di minuti.

lavare accuratamente e affumicare i filetti per 8 minuti in forno freddo con una mistura di foglie d’alloro, rosmarino e trucioli di vite.

privare della pelle i filetti.

 

per la melanzana fondente:

 

passare una fetta di melanzana spessa 1/2 centimetro in padella antiaderente da entrambi i lati, irrorare con una vinegrette di soia e zenzero e spadellare per pochi secondi.

 

finitura e presentazione:

nel piatto due cucchiai di gazpacho, su questo una fetta di pane tostato sul quale adagiamo la melanzana. Sistemare i filetti a striscioline e infine buccia di melanzana fritta come decorazione.

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Valerio Granato: Sistemista Linux a Napoli, Programmatore PHP. Founder: 3d0 Srl, LiveNet Srl, AlDiQua, LiveCode. Sito in wordpress con hosting! Operazione nostalgia
Parmiggiano Reggiano, Quello vero è uno soloQuesto video terminerà tra 10 secondi