Di Redazione Witaly

conchiglia: servizio e sostanza

il riflesso sulla campana

Affidabile e soldia questa conchiglia aperta negli anni 80 e che di quegli anni conserva l’ ambiente, parte del personale (efficiente e cortese) e la fiducia in una linea di cucina che guarda alla materia prima e ai sapori senza smancerie e voglia di stupire.

Affidabile e soldia questa conchiglia aperta negli anni 80 e che di quegli anni conserva l’ ambiente, parte del personale (efficiente e cortese) e la fiducia in una linea di cucina che guarda alla materia prima e ai sapori senza smancerie e voglia di stupire.

Siamo ad Arma di Taggia, sul lungomare con Anna in cucina e Giacomo Ruffoni in sala. Oggi in cucina  aiutano Annina Parisi e Claudio Menti. Cucina soprattutto tradizionale con il brandacujun e i calamari in zimino, brandade di baccalà e polipetti baby appena saltati in padella e ancora stuzzicanti e veraci. Chiudo con un curiosa gelatina di caffè servita nel bicchierino con cioccolato fondente e briciole di frolla. Ampia e con bottiglie interessanti la cantina. Prezzo sopra gli 80 euro, ma in questi giorni interessante proposta chiamata “menù dell’ olio” a 60 euro con un sommelier dell’ olio al Vostro servizio e assaggi vari.

Iniziativa in concerto con altri due famosi ristoranti della zona: i Balzi Rossi di Ventimiglia, e la Via Romana di Bordighera.

Potrebbe interessarti

Sito in wordpress con hosting! AudioLive FM - digital radio di musica e cultura ECG a domicilio Napoli