Comunicato Stampa di Chiusura: TACCO 12 E BOLLICINE

COMUNICATO STAMPA

Grande successo per l’evento TACCO12EBOLLICINE  a Pescara di domenica 13 luglio 2014.   

TACCO12EBOLLICINE è il nome della rubrica di Lorenza Vitali sulla testata online www.witaly.it che ha creato insieme al critico gastronomico Luigi Cremona. Il concept della pagina è semplice ma importante: mettere in rete il maggior numero di donne che stima, che ritiene professionali, valide e capaci, sia dal punto di vista umano che professionale. Donne che amano la vita e ne sanno godere appieno con uno sguardo al sociale, che non dovrebbe mai mancare nella vita di tutti.

L’evento si è svolto nel ristorante “Café les Paillotes” sulla spiaggia più bella di Pescara. (www.lidodellesirene.it), con una parte di programma nella fascia oraria pomeridiana, 16-19, dove si è allestito un “salotto” per incontrare diverse figure femminili singolari e si è parlato in modo garbato e “soft” anche di violenza sulla donne.

Nel pomeriggio – che ironicamente è stato chiamato TACCOZERO TIME – si sono passate la parola donne chef ed insegnanti di cucina e giornaliste come Cristina Mosca che mi ha coadiuvata nel presentare Elsa Mazzolini, antesignana tra gli editori di testate enogastronomiche, che ha portato la sua “Madia” a compire 30 anni in salute, Martina Liverani, giornalista a sua volta, che ha presentato la sua foodzine “Dispensa”. Un momento di serio coinvolgimento del pubblico sul tema della violenza sulle donne è stato moderato dalla giornalista Monica Di Pillo, già Membro della Commissione “Pari Opportunità” della Regione Abruzzo, referente per la Tutela dell’immagine e delle problematiche sanitarie femminili.  Non è mancato, al posto del te delle cinque, il momento cocktail: ma sono state ricette di bere miscelato speciali perché benessere, a base di estratti Tisanoreica che invece di far ingrassare fanno dimagrire! Sempre per coniugare gusto e salute, i cocktail sono stati affiancati dalla frutta secca Ventura e dalle prugne della California Sunsweet, concentrati di benessere a base di oli “buoni” antiage i primi e di energia le seconde.

Le prugne le abbiamo ritrovate anche in un mini-corso di Food Photography con la fotografa Alessia Calzecchi che, parallelamente al corso di cucina della chef e foodblogger Francesca d’Orazio Buonerba, ha insegnato la tecnica per ritrarre al meglio i piatti e gli ingredienti delle ricette ad un pubblico di donne molto partecipativo e interessato.

Nel momento pomeridiano TACCOZERO sono stati con noi anche: La Mer prodotti di alta cosmetica a base di estratti d’alga purissima, mentre la sera si è giocato con le fragranze uniche di Memo Profumi; inoltre, le donne sono impazzite per i sandali artigianali “Capri Style” del l’artigiano Alessandro Mariani che realizza sandali su misura con dettagli in ceramica di Bontempo. E poi le scarpine gioiello con la scritta “Basta” della designer Luana Bonomo, pensate appositamente per dire “Basta!” alla violenza sulle donne. Il pomeriggio si è chiuso con un brindisi d’eccezione a base di champagne Richard Lucien, naturalmente francese ma italianissimo il proprietario, abbinato ad una degustazione di Mozzarelle di Bufala Campana dop.

Dopo la pausa dalle 19 alle 22, tanti personaggi e aziende prestigiose hanno preso posto alla cena di gala a cura di tre donne chef dell’associazione JRE Italia: Iside De Cesare de “La Parolina” nel viterbese, Nadia Moscardi del Ristorante Elodia, Carla Aradelli del Ristorante Riva, e poi, con il suo buffet di dolci, la nota chef patissière Loretta Fanella. Contemporaneamente, a qualche metro di distanza, grande affluenza per il buffet con donne chef altrettanto valenti. tra le quali Emanuela Tommolini di Esprì, Cinzia Mancini della Bottega Culinaria Biologica, Romina Muzi della Locanda Aquilana da Lincosta, Domenica Vagnarelli del Ristorante “Acquaviva” dell’omonimo hotel.

Non è mancata l’ottima pizza d’autore, una signora pizza (è il caso perfetto per dirlo) firmata da Marzia Buzzanca, nota chef del ristorante aquilano “Percorsi di Gusto, e dalla giovane ma valente vincitrice del Premio “Miglior Pizza Chef Emergente del Sud 2014” Francesca Gerbasio della Pizzeria Pietra Azzurra di Caselle in Pittari nel Cilento.

 

Marzia Buzzanca e Domenica Vagnarelli ci hanno poi stupite unendosi nella creazione di una pizza farcita con del pesce crudo e spuma di caprino.

E poi fiumi di spumante e champagne con le etichette delle aziende: Berlucchi, Il Borro, Foss Marai, Fazi Battaglia, Feudi Di San Gregorio, Lo Sparviere, le Donne Del Vino Abruzzo con le produttrici Stefania Pepe, Cinzia Santoferrara, Mariaelena Carulli, Katia Masci, Stefania Bosco, Emilia Monti, Aurelia Mucci, Laura Lamaletto, Valentina Di Camillo, Perla Masetti, Marina Cvetic. Inoltre gli champagne selezionati da Lungo La Via Francigena e Bruno Paillard.

Altri prodotti e aziende d’eccellenza sono stati presentati nel corso dell’evento: l’acqua Ferrarelle, l’Associazione Nazionale Pandolea delle Donne Dell’Olio, e l’Azienda Agricola Fantasia, la farina di Agugiaro&Figna e il Consorzio della Mozzarella di Bufala Campana Dop con una donna e che donna, fresca di elezione in qualità di vicepresidente del Consorzio, il veterinario allevatore di bufale Letizia Gallipoli. L’Azienda Agraria Trionfi Honorati con la titolare del medesimo Casato nobiliare, Giulia Trionfi Honorati, anima dell’azienda Agricola modello marchigiana.              

A fine serata, musica e pista da ballo hanno fatto da sfondo alla premiazione della “Donna con il Miglior Tacco12”: è stata premiata Angela De Toma, che da Bisceglie è venuta con il suo tacco tutto originale color argento.

Dettaglio da non sottovalutare è che Tacco12ebollicine è una serata di charity: parte dei proventi verranno devoluti per il Progetto LaPe DReAM della Caritas di Pescara, così da poter acquistare degli elettrodomestici per I corsi di cucina per donne rifugiate provenienti da diversi Paesi.

Inoltre, l’evento è stato patrocinato dal Ministero per le Pari Opportunità nella sua sezione abruzzese e dal Consiglio Nazionale Forense, che per quanto riguarda questo tema opera in base ad un progetto europeo di formazione professionale di specializzazione per avvocati (sovente sono donne) sui reati di stalking ai danni delle donne.

Un grazie particolare a tutto lo staff “Les Paillotes” di sala, di cucina e di accoglienza coordinato dal Valente direttore Andrea La Caita che con una professionalità degna di nota ci ha supportate (e sopportate) in tutto e per tutto!

Partner ospitalità: Hotel Villa Maria, Ekk Hotel, Best Western.

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Agenzia SEO a Napoli Festival della Musica e della Cultura a Napoli Capodanno Cinese a Napoli 2020
array(1) { ["wp-wpml_current_language"]=> string(2) "it" }