Cantine Planeta, Etna

Poche cose sono coinvolgenti come un vulcano attivo, e visitiamo l’Etna proprio quando è in un momento di attività con la cenere che cade e l’eruzione che specie di notte fa spettacolo e paura. Il bellissimo tempo agevola l’escursione a Passopisciaro, a quota 600 metri dove ci sono alcune cantine tra le più famose a cominciare da Pass0pisciaro di Andrea Franchetti che dodici anni fa ha dato il via alla riscoperta dei vini dell’Etna. Qui si faceva vino da secoli, me nessuno sapeva quanto poteva essere buono. Oggi il nerello mascalese è tra i vitigni più apprezzati del mondo, ma per apprezzarlo ancora di più è bene venire quassù per capire dove e come viene coltivato. Siamo in una delle cantina di Planeta, piccole gemme che impreziosiscono la Sicilia del vino, e questa colpisce per la sua emblematica semplicità, un piccolo monolite che ricorda la lava quasi fosse Odissea 2000. Lascia il segno nel cuore come il vecchio palmento ristrutturato dove ci godiamo la freschezza del carricante e la bontà del nerello.

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Sale Slot Vuoi avere successo? Cucina Italiana
array(1) { ["wp-wpml_current_language"]=> string(2) "it" }