Di Redazione Witaly

Ultima semifinale del Premio: l’ Emilia Romagna

Gazpacho di ciliegie con ghiacciata allo squaquerone

Non semplice realizzare questa ghiacciata in trasferta e con un caldo di 35 gradi. Ma lo sforzo è stato premiato e forse grazie a questa preparazione Stefano Ciotti ha conquistato l’ ultimo posto per la finalissima del Premio.

Non semplice realizzare questa ghiacciata in trasferta e con un caldo di 35 gradi. Ma lo sforzo è stato premiato e forse grazie a questa preparazione Stefano Ciotti ha conquistato l’ ultimo posto per la finalissima del Premio. Con lui alcuni altri chef poco noti, ma preparati, come Claudio Cesena, Alessandro Ferrarini che ha la responsabilità non piccola di far rivivere la Grotta di Brisighella, e Gianluca Esposito, giovanissimo, ma il suo minestrone caldo freddo ha lasciato il segno.

ravioli ripieni di “picula ad caval” e peperoni con polvere di peperoni e nocciole

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Parmiggiano Reggiano, Quello vero è uno soloQuesto video terminerà tra 10 secondi
Valerio Granato: Sistemista Linux a Napoli, Programmatore PHP. Founder: 3d0 Srl, LiveNet Srl, AlDiQua, LiveCode. Sito in wordpress con hosting! Operazione nostalgia