Osteria del Teatro a Cortona

E’ sempre la trattoria di riferimento, per la gradevolezza dell’ambiente, il servizio curato, la clientela migliore (e in effetti al tavolo accanto è Lorenzo Jovannotti che ha anche casa qui a Cortona). Emiliano è chef appassionato, gli mancano basi affinate, supplisce con l’impegno, tendo a volte un pò a strafare esagerando a volte in condimenti e salse, ma alla fine ci si alza contenti e per quello che si è ricevuto si paga il giusto. Ottima questa volta la cipolla fondente in carta fata. Di fronte il primo locale dove Emiliano ha lavorato che adesso gestisce direttamente con una proposta più semplice e conveniente: La Fett’unta.

Potrebbe interessarti

Palloncini Polisonnografia a domicilio Napoli Capodanno Cinese a Napoli 2024