Di Redazione Witaly

le ricette di Caterina Cravet del San Giorgio di Cervo

Un borgo suggestivo, un ambiente fascinoso, una cucina che non delude: il San Giorgio di Cervo (Imperia) da tanti anni sotto la guida di Caterina, qui sopra con il figlio Alessandro.

Un borgo suggestivo, un ambiente fascinoso, una cucina che non delude: il San Giorgio di Cervo (Imperia) da tanti anni sotto la guida di Caterina, qui sopra con il figlio Alessandro.

MALTAGLIATI  o MANDILLI DE SEA AL PESTO

Ingredienti per 6 persone:
Per la Pasta: 300gr. Farina 00, 10 Tuorli, un pizzico di Sale, 1 cucchiaio di Olio, una Patata, una Zucchina freschissima
Per il Pesto: 100gr. foglie di Basilico fresco scottato in acqua bollente, quindi raffreddato in acqua fredda e ben strizzato, 50 gr. Reggiano 12 mesi, 50 gr. Reggiano 36 mesi, 10gr. Pinoli italiani, gr. 120 Olio extravergine
Esecuzione: Su di un banco poniamo la farina formando un buco centrale dove mettiamo i tuorli, il sale e l’olio, impastiamo energicamente e lasciamo riposare l’impasto avvolto in un tovagliolo in frigo per 1 ora.
Con la macchina o con il mattarello tiriamo quindi la pasta rendendola il più sottile possibile e tagliamo dei fazzoletti della misura che preferiamo.
Nel bicchiere del frullatore mettiamo il basilico, metà olio, pinoli e incominciamo a frullare, man mano aggiungiamo l’altro olio e il reggiano sino ad ottenere una crema omogenea.
In una pentola con acqua bollente mettiamo la patata tagliata a fette sottili che facciamo cuocere per circa 4 minuti quindi aggiungiamo la pasta che ha bisogno di poco tempo per essere servita al dente e le zucchine anch’esse tagliate a rondelle sottili.
Sporzioniamo i maltagliati, attorno mettiamo un po’ di reggiano, qualche cubettino di pomodoro e sopra il pesto appena diluito con acqua di cottura e qualche pinolo.

TORTA DI MELE

Ingredienti per 10 Persone:
8 Mele di media grandezza, 350gr. di Farina,  Zucchero 230 gr. + 250 gr., Burro morbido 280gr., Uova 2 tuorli + 1 intero, 1 Bustina Lievito per dolci, Moscato gr. 370.
Esecuzione: Pelare e dividere le mele in 4 spicchi, tagliarle a fettine piuttosto sottili, metterle in un contenitore e farle macerare 1 ora con 250 gr. di zucchero.
Sbattere bene le uova con 200gr. di zucchero ( ben soffici).
Uniamo quindi il burro ben morbido e lavoriamo bene, aggiungiamo la farina continuando ad amalgamare, pian piano facciamo assorbire il moscato dopodichè mettiamo il lievito, finiamo di lavorare e facciamo riposare l’impasto ottenuto per mezz’ora (fuori frigo).
Mettiamo a fondere 30gr. di burro e imburriamo bene una tortiera con un pennellino. Accendiamo il forno a 180 gradi per 50 minuti, l’ultimo quarto d’ora portiamo la temperatura a 170.
Nella Tortiera imburrata mettiamo la metà del’impasto, aggiungiamo le mele private dell’80% del liquido formatosi con lo zucchero, copriamo con il rimanente impasto e spolveriamo bene con lo zucchero avanzato.
è buonissima calda o tiepida per una merenda, anche naturale come dolce di un pranzo, accompagnata da una crema inglese, da del gelato alla crema o uno zabaione al calvados

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Consulenza software gestionale Napoli,software gestionali Napoli, software gestionali per ristoranti, sistemi cassa, casse automatiche Sito in wordpress con hosting! Corsi di formazione gestione d'impresa brindisi, consulenze aziendali per pmi brindisi, corsi di formazione web marketing brindisi
array(1) { ["wp-wpml_current_language"]=> string(2) "it" }