Di Redazione Witaly

In prigione ma con gusto

E dopo il breve showcooking degli aperitivi, ecco la cena di gala in prigione. Si, nelle segrete della Casa della magnifica Comunità dove si è svolto l’evento, sono stati posizionati i tavoli e serviti i piatti. Le prigioni hanno vissuto da vicino la Controriforma successiva al congresso di Trento come racconta la targa che ci ricorda le orribili stragi della Caccia alle Streghe. Oggi con la serenità di questa valle e la bellezza del palazzo si fa fatica a pensare a quei tempi bui e ci godiamo invece le comodità e gli scorci suggestivi di questo luogo. 4 chef per 4 piatti presentati due a due, con un ottimo ritmo e un finale tutto dolce di deliziosi dessert accompagnato dalle birre e dalle grappe a chilometro zero.

E dopo il breve showcooking degli aperitivi, ecco la cena di gala in prigione. Si, nelle segrete della Casa della magnifica Comunità dove si è svolto l’evento, sono stati posizionati i tavoli e serviti i piatti. Le prigioni hanno vissuto da vicino la Controriforma successiva al congresso di Trento come racconta la targa che ci ricorda le orribili stragi della Caccia alle Streghe. Oggi con la serenità di questa valle e la bellezza del palazzo si fa fatica a pensare a quei tempi bui e ci godiamo invece le comodità e gli scorci suggestivi di questo luogo. 4 chef per 4 piatti presentati due a due, con un ottimo ritmo e un finale tutto dolce di deliziosi dessert accompagnato dalle birre e dalle grappe a chilometro zero.

la caccia alle streghe

i corridoi della Casa della Magnifica Comunità

due delle 4 prigioni

con i tavoli

praticamente un privè

Bruno Felicetti presenta la serata

il carceriere ci accompagna

e ci apre le prigioni

a tavola

vini della cantina Aldeno

due primi firmati

spaghetti di kamut alla carbonara di montagna di Alessandro Bellingeri

ravioli vegetali alla mousse di cervo con fonduta di Fontal e patate cristallizzate di Diego Rigotti

ed ecco i doppi secondi

coniglio alla trentina con canederlo di pane nero di Stefano Tait

reale di Rendena grigliata sulla brace con rabarbaro e radici di cren di Alessandro Gilmozzi

i dessert

i 4 chef

le grappe e le birre

non manca un buon formaggio

e complimenti a Bruno Felicetti, ispiratore della serata (e anche ad Alessandro Gilmozzi per la realizzazione)

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Comprare libri online, vendere libri online, marketplace libri online, community libri online, scambiare libri online, app libri online centro assistenza compressori, centro assistenza compressori kaeser, compressori ricondizionati, kaeser