Il Complesso polifunzionale di San Vito dei Normanni

Da Redazione Witaly

ostuni zullo 861

Il progetto “Bollenti spiriti” della Regione Puglia, con il sostegno del Comune di San Vito dei Normanni punta al recupero del bel complesso di edifici dei primi del novecento conosciuti come “ex Fadda”. Sono ben 3000 mq che iniziano a rivivere e che saranno destinati a varie attività:  esposizioni, teatro, arte, musica, sport e anche cucina. Complimenti all’iniziativa che si poggia in gran parte sul volontariato e sullo stimolo di alcuni illuminati imprenditori.

ostuni zullo 861

Il progetto “Bollenti spiriti” della Regione Puglia, con il sostegno del Comune di San Vito dei Normanni punta al recupero del bel complesso di edifici dei primi del novecento conosciuti come “ex Fadda”. Sono ben 3000 mq che iniziano a rivivere e che saranno destinati a varie attività:  esposizioni, teatro, arte, musica, sport e anche cucina. Complimenti all’iniziativa che si poggia in gran parte sul volontariato e sullo stimolo di alcuni illuminati imprenditori.

c'è anche una vasta area all'esterno c’è anche una vasta area all’esterno

la sala per le esposizioni la sala per le esposizioni

al presente dedicata al lavoro nero al presente dedicata al lavoro nero

la palestra la palestra

la scherma la scherma

meditazione e yoga meditazione e yoga

 

 

 

 

 

 

 

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Cucina Italiana Ruota dell'Annunziata - Napoli Palloncini