Gran Caffè Napoli a Castellammare

Questo locale merita un libro per quanto è ricco di storia, per i personaggi che lo hanno frequentato. Conosciuto con due nomi: Spagnuolo e Napoli, con due sedi, Castellammare e Roma, è stato a lungo il centro sociale della vita di questa cittadina grazie anche alla sua splendida posizione sul Lungomare e al bellissimo gazebo dove per anni si sono alternati i concerti. Ha rischiato di morire, finchè un gruppo di investitori locali, tra i quali l’eclettico e attivissimo Giuseppe Di Martino, ha deciso di resuscitarlo e ridarcelo rimesso a nuovo. Non solo all’esterno, ma anche dentro grazie ad un rinnovo delle attrezzature e del personale. Alla pasticcieria è ora Angelo Tramontano, fratello del noto chef stellato, che in pochi mesi è riuscito ad impostare una linea di dessert ben fatta e di qualità.

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Cucina Italiana Notizie tecnologia Cosa vedi?
array(1) { ["wp-wpml_current_language"]=> string(2) "it" }