Di Redazione Witaly

vini buoni d’ italia 2009

due dei nostri valenti collaboratori

 

Il bello e il buono del bere italiano

 

Esce la nuova edizione della guida

 

“ViniBuoni d’Italiaâ€

 

dedicata ai vini da vitigno autoctono

 

194 le etichette premiate con la “coronaâ€

e 235 quelle che hanno ricevuto la “menzione ad honoremâ€

 

 

 

Il bello e il buono del bere italiano

 

 

 

Esce la nuova edizione della guida

 

 

“ViniBuoni d’Italiaâ€

 

dedicata ai vini da vitigno autoctono

 

194 le etichette premiate con la “coronaâ€

e 235 quelle che hanno ricevuto la “menzione ad honoremâ€

 

Sarà in libreria il 19 novembre la guida “ViniBuoni d’Italia†2009, dedicata dal Touring alla tradizione enologica italiana e ispirata alla più genuina filosofia della valorizzazione delle radici locali, della tipicità e del Made in Italy.

Nel corso di una suggestiva cerimonia al Teatro Puccini sono stati anche premiati i 194 vini che si sono aggiudicati la “corona†e i 235 che hanno ricevuto la “menzione ad honorem†dalle commissioni di degustazione di ViniBuoni.

 

La Guida, curata da Mario Busso e Luigi Cremona, è stata realizzata grazie alla collaborazione di venti commissioni regionali di degustazione guidate da esperti sommelier e giornalisti di settore che per un anno si sono impegnati nel selezionare e proporre le oltre mille migliori cantine italiane che producono vini ottenuti al 100% da vitigni autoctoni.

 

Come sempre i criteri di degustazione hanno privilegiato i vini che si sono distinti per freschezza, fragranza, piacevolezza della beva e per la corrispondenza che hanno con il vitigno e il territorio in cui si originano.

I vini degustati sono stati più di 16.000; di questi, oltre 3600 sono stati inseriti in guida, segno di un decisivo rigore nelle selezioni le cui finali, tra l’altro, sono state aperte al pubblico a garanzia della serietà dei criteri e delle procedure

 

I 194 vini “coronatiâ€, cui si uniscono i 235 che hanno avuto la “menzione ad honorem†(v. elenchi) danno un segnale preciso ai consumatori e al mercato sia italiano che estero, che apprezza sempre di più i livelli qualitativi – generalmente caratterizzati anche da un buon rapporto qualità prezzo – che gli autoctoni stanno esprimendo.

 

In 650 pagine a colori si specificano le caratteristiche, la valutazione espressa in stelline, la possibilità o meno di invecchiamento, il prezzo e il rapporto qualità/prezzo di tutti i vini selezionati.

 

Anche quest’anno la Guida è realizzata in collaborazione con Best Western, catena alberghiera la cui presenza capillare – oltre 150 alberghi in più di 100 destinazioni in Italia – si concretizza con hotel anche in località DOC. La catena e i singoli alberghi offrono infatti la possibilità di soggiornare in aree di altissimo interesse enologico anche con pacchetti e promozioni speciali a tema in specifici momenti dell’anno.

 

Guida Vinibuoni d’Italia 2009

650 pagine, 20,00 euro. In libreria dal 19 novembre 2008

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Sito in wordpress con hosting! Livenet News Network Capodanno Cinese a Napoli 2020