Di Redazione Witaly

Terrazze romane: il Vittoriano

il foro traiano

Sarà anche più sporca di Tunisi, più imbrattata di Atene, certo è che nelle mezze stagioni con il ponentino che si alza alla sera, Roma dall’ alto è spettacolo unico ed emozionante.

Sarà anche più sporca di Tunisi, più imbrattata di Atene, certo è che nelle mezze stagioni con il ponentino che si alza alla sera, Roma dall’ alto è spettacolo unico ed emozionante. Non mi era mai capitata l’ occasione di salire sul Vittoriano, mai del tutto accettato dal popolo romano, ma devo dire che lassù in alto è emozione pura. Occasione della visita una cena basata sui prodotti della provincia romana, sospetta perchè siamo sotto elezioni,  ma encomiabile per il resto (a parte la lunghezza): vini dei Castelli (in lenta ma costante crescita), olio della Sabina (eccezionale da millenni), prodotti insospettabili anche a noi autoctoni, come ostriche gamberoni di Anzio sedano bianco di Maccarese, telline e gamberi della costa, asparagi e carciofi di Ariccia, pecorino di Lopez, fantastiche ciliegie di Palombara Sabina e fragoline di bosco di Nemi. Come dice il titolo “La Provincia delle Meraviglie”.

l’ ascensore che porta alla terrazza superiore delle Quadrighe

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Ruota dell'Annunziata - Napoli Comprare libri online, vendere libri online, marketplace libri online, community libri online, scambiare libri online, app libri online
Parmiggiano Reggiano, Quello vero è uno soloQuesto video terminerà tra 10 secondi