Di Redazione Witaly

Piccoli artigiani crescono

i mercatini della Maremma

Domenica dopo domenica, borgo dopo borgo, nel corso dell’ anno un piccolo gruppo di artigiani ha dato vita ad un mercato itinerante, seguendo l’ esempio del “mercatale” aretino.

i mercatini della Maremma

Domenica dopo domenica, borgo dopo borgo, nel corso dell’ anno un piccolo gruppo di artigiani ha dato vita ad un mercato itinerante, seguendo l’ esempio del “mercatale” aretino. Sostenitori emeriti le numerose associazioni del settore come la Confagricoltura e i vari Comuni interessati. Qui siamo in uno dei borghi più remoti, Monterotondo marettimo, nel pieno della Maremma interna, al centro del Parco delle Colline metallifere. Un comune piccolo che vanta numerose “chicche” gastronomiche: Arcadia, allevamento di maiali di cinta senese,  Podere Paterno e San Martino, due ottimi caseifici, castagne, funghi e altro ancora . E accanto altri produttori validi presenti. Un mercatino ino ino, ma sempre meglio di tante  e spesso inutili sagre paesane.

Mario Tanga dei Poderi Paterno

il pecorino nel fieno

lo zafferano maremmano

il norcino di Massa marittima

 

saponi biologici

lo storico panificio di Monterotondo marittimo

le castagne di Monterotondo, buonissime

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Ruota dell'Annunziata - Napoli Agenzia SEO a Napoli Operazione nostalgia