Marco Bolasco presenta la nuova guida delle Osterie Slow Food

Una guida storica che si avvia al suo trentennale.. Non solo è tra le più longeve, ma anche tra le più vendute e diffuse. Merito di essere rimasta fedele al suo modello, merito di approfondire con coerenza un settore al quale tutti siamo poi legati, semplici appassionati ed esperti. Oggi l’osteria si può chiamare anche pizzeria o bistro, può cambiare pelle ad ogni ora del giorno, specie in città. Quello che conta, quello che accumuna tutti i locali degni di questo nome, non è l’abito che indossano, ma se riescono a mantenere un’anima.

Potrebbe interessarti

Sito in wordpress con hosting! Agenzia SEO a Napoli Livenet News Network