Di Redazione Witaly

Cena al Kuppelrain

Da anni questo romantico locale è uno dei migliori indirizzi di una provincia , come l’Alto Adige, dove non manca la concorrenza. Merito di una coppia infaticabile (Sonia e Jorg Trafoier) che pensa provvede e realizza senza risparmiarsi, dalla cantina (vedi post precedente) alla curatissima sala, dalle camere alla cucina. Non contenti metteranno le mani anche a quest’ultima, infatti in inverno è previsto un completo rinnovo degli spazi e delle attrezzature. Ci mancavano da alcuni anni e abbiamo trovato Jorg, ancora più in forma, con piatti grintosi e moderni, che insistono sulle materie prime “nobili” (ma in carta c’è anche un rischioso piatto con le barbabietole), e solo qualche incertezza nei primi e nei dessert. Kuppelrain a Castelbello (BZ).

Da anni questo romantico locale è uno dei migliori indirizzi di una provincia , come l’Alto Adige, dove non manca la concorrenza. Merito di una coppia infaticabile (Sonia e Jorg Trafoier) che pensa provvede e realizza senza risparmiarsi, dalla cantina (vedi post precedente) alla curatissima sala, dalle camere alla cucina. Non contenti metteranno le mani anche a quest’ultima, infatti in inverno è previsto un completo rinnovo degli spazi e delle attrezzature. Ci mancavano da alcuni anni e abbiamo trovato Jorg, ancora più in forma, con piatti grintosi e moderni, che insistono sulle materie prime “nobili” (ma in carta c’è anche un rischioso piatto con le barbabietole), e solo qualche incertezza nei primi e nei dessert. Kuppelrain a Castelbello (BZ).

un grande spumante metodo classico

il pane

terrina di trota affumicata, glassa di moscato giallo

tartara e carpaccio di orata con uova di salmone e mele verdi

dettaglio 1

dettaglio 2

carpaccio di cervo leggermente affumicato scaglie di formaggio di alpeggio, funghi e balsamico di mele

elegante lo scampo avvolto in filo di patate con piselli e maionese

dettaglio

buona la salsiccia di maiale in crema di lenticchie, inutili i gamberi

coraggiosi i bocconcini di rape rosse ripieni di zucca con fonduta di formaggio locale tartufo nero e pane nero

dettaglio

sella di agnello disossata con animelle di agnello peperoni, verbene al limone e aglio nero

dettaglio

ottimo il piccione in salsa lagrein con mostarda di pera locale e “schupfnudeln” fritti di polenta integrale

dettaglio

sottotono e un pò pesanti i tortelli ripieni di foiegras con mandorle di albicocche e e cioccolato bianco

crema gelata e spuma allo yogurt di capra con lamponi petali di rose e vaniglia bourbon

dettaglio

pasticceria presentata sul marmo della val Venosta

il ristorante

Jorg Trafoier

 

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Sito in wordpress con hosting! Cucina Italiana Noleggio stampanti, Noleggio fotocopiatrici, Stampanti Napoli, Fotocopiatrici Napoli