A Bassano per Amatrice

L’Italia quando c’è l’emergenza si dà da fare. L’ulteriore conferma ci arriva da Vicenza dove, dietro al coordinamento dell’infaticabile Roberto Astuni, tutti o quasi tutti hanno risposto positivamente. Così all’appello: aiutamo Amatrice, ecco che arrivano in tanti ed è questa la cosa migliore. Va benissimo quando arriva il megaassegno di un facoltoso miliardario (vedi Mr Facebook), ma secondo noi è un segnale ancora più positivo quando sono in tanti e quando questi tanti sono per giunta anche abbastanza lontani dall’evento. Significa che l’Italia quando vogliamo può funzionare. Tornando alla serata, il primo plauso è per la location (dentro al bellissimo Museo Civico), il secondo è per l’aver radunato tanti operatori, appassionati, produttori per questa raccolta di fondi. Nel nostro piccolo abbiamo presentato questa serata, abbiamo ancora una volta condiviso emozioni e racconti, specie con i due bravi ristoratori giunti da Amatrice per l’occasione.

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Sito in wordpress con hosting! Livecode - Marketing Online Vuoi avere successo?
Parmiggiano Reggiano, Quello vero è uno soloQuesto video terminerà tra 10 secondi