La vigna svedese di Capri

Capri un tempo era coperta di vigne, anche perchè il vino dava sostentamento agli abitanti. Oggi sono poche, alcune a Marina Grande, ma quasi a livello mare, le più interessanti sparse sui declivi di Anacapri e quella storicamente più importante è nei giardini di Villa San Michele. Qui abita il Console svedese che ha comunque interesse a valorizzare questo lembo bellissimo di terra che racchiude il gioiello della villa di Axel Munthe. Raffaele Pagano, ben noto per i vini di Joaquin, nessuno è banale e tutti “particolari”, è per carattere e indole predestinato alle missioni se non impossibili, almeno complicate. Come quella di seguire questi filari sparsi, raccogliere l’uva alla sera, imbarcarla al primo aliscafo del mattino sotto ghiaccio e portarla ad Avellino per ottenere poche ma preziose bottiglie. L’ultima sua creazione è dedicata per l’appunto ad Axel Munthe.

Potrebbe interessarti

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy
Agenzia SEO a Napoli Festival della Musica e della Cultura a Napoli Consulenza software gestionale Napoli,software gestionali Napoli, software gestionali per ristoranti, sistemi cassa, casse automatiche