Di Redazione Witaly

Quando è verde è ancora più buona

polentina con sclopit

Dobbiamo alla creatività di Antonia Klugmann dell’ Antico Foledor questa bella ricetta che è anche a KM 0 (o quasi) e soprattutto a zero euro (o quasi).

Dobbiamo alla creatività di Antonia Klugmann dell’ Antico Foledor questa bella ricetta che è anche a KM 0 (o quasi) e soprattutto a zero euro (o quasi).

Polentina verde

10 gr di sale
1 l di
brodo vegetale leggero
100 gr di farina bianca di polenta
La polenta si
cucina per 40 minuti coperta mescolandola se necessario.
Al momento
dell’ impiattamento si manteca con il burro verde ottenuto frullando a
freddo con un potente mixer  del burro a pomata e sclopit sfogliato
fresco.
NB: all’ inizio della primavera lo sclopit può essere usato
intero perchè i gambi sono più teneri.
Si termina il piatto con gocce
di panna acida slovena(kisla smetana), una spolverata di semi di
papavero , olio extra vergine di poliva e viole del pensiero

Potrebbe interessarti

Sito in wordpress con hosting! Palloncini Polisonnografia a domicilio Napoli